Happy New Year from Santander with LOVE

Il mio 2014 è cominciato in Cantabria, a Santander. Una revelación! 
Il vento dell'oceano è una delle caratteristiche della città, le onde del Mar Cantabrico, come chiamano qui quella porzione di Oceano Atlantico che bagna la lunga spiaggia che costeggia la città, attirano surfisti da ogni parte del mondo. La brezza oceanica si mescola all'aria di montagna dei Pirenei, ben visibili dal lungomare, e ti accompagna in ogni momento della giornata: dal mattino presto, all'ora della tortilla de patata, al gin tonic serale. Oggi pomeriggio, durante la passeggiata fin su al Palacio della Magdalena dal tennis club dove ho pranzato con gli amici di qui, il vento si è fatto sentire più forte dei giorni scorsi. La messa di Capodanno alla Cattedrale è stata uno dei momenti più coinvolgenti che ho trascorso finora... 
La cena del 31 con la famiglia di Andrea, i dodici acini d'uva inghiottiti velocemente in sincronia con i dodici rintocchi delle campane prima di abbracciarsi allo scoccare della mezzanotte, i churros che si tuffano avidi nel cioccolato caldo con il tocco Maya della cannella... lo shopping spagnolo, la fiesta con le ragazze, il vino Rioja, il jamon iberico... gnam! Domani sarò a Roma per due giorni e questa città già mi manca. Il forte attaccamento alle tradizioni che contraddistingue la Spagna mi ha toccato profondamente. 
Il 2014 è cominciato in Cantabria, con tanto calore e tanta magia. 
Auguro a tutti di provare le stesse emozioni e non perderle mai. 
queste le foto postate su #instagram 
nel prossimo post tutte le foto del viaggio... :)




3 commenti:

  1. Buon anno Ale!!
    Speriamo di rivederti presto!

    XOXO

    Cami&Marci

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia. Buon anno Ale e torna presto con un nuovo post. Ti aspetto da me :*

    RispondiElimina
  3. questo blog langue. Lo dico senza acrimonia ma col dispiacere di chi lo leggeva una volta :)

    RispondiElimina